ACCONTO IVA: ENTRO OGGI, RAVVEDIMENTO BREVE E SANZIONI RIDOTTE

ACCONTO IVA: ENTRO OGGI, RAVVEDIMENTO BREVE E SANZIONI RIDOTTE

ACCONTO IVA: ENTRO OGGI, RAVVEDIMENTO BREVE E SANZIONI RIDOTTE

Ultima possibilità per i contribuenti soggetti passivi IVA, che non hanno effettuato il pagamento dell’acconto IVA per l’anno 2020 alla scadenza ordinaria.

Questi contribuenti potranno mettersi in regola ricorrendo all’istituto del ravvedimento operoso, effettuando il pagamento del dovuto entro oggi, 27 gennaio, fruendo delle sanzioni ridotte.

La regolarizzazione dell’acconto IVA 2020 potrà avvenire il 27 gennaio per tutti coloro che:- non hanno beneficiato della proroga al 16 marzo 2021, introdotta dal decreto Ristori-quater, e prevista anche in materia IVA;– non hanno effettuato, in tutto o in misura non sufficiente, il versamento dell’acconto IVA relativo all’anno 2020, in scadenza il 28 dicembre 2020.

Possono procedere alla regolarizzazione effettuando il pagamento del dovuto alla data del 27 gennaio 2021, applicando il ravvedimento breve e, dunque, regolarizzando l’acconto IVA mediante il pagamento del tributo maggiorato degli interessi legali e con l’applicazione di una sanzione ridotta pari a 1/10 del minimo.

×