Assegno Unico di giugno: I dati INPS

Arriva il nuovo osservatorio INPS con i dati di giugno 2023 dell’Assegno Unico e Universale.

Assegno Unico giugno

Assegno Unico giugno

Arriva il nuovo osservatorio INPS con i dati di giugno 2023 dell’Assegno Unico e Universale.

I dati del nuovo osservatorio sull’Assegno Unico e Universale per i figli a carico, pubblicati dall’Istituto, riguardano il solo mese di giugno 2023. In totale il numero di domande presentate di Assegno Unico in questo mese è di 30.335. Mentre, le persone che effettivamente a giugno hanno ricevuto il pagamento dell’Assegno Unico sono 5.507.519, per un totale di 8.745.866 figli.

ASCOLTA IL PODCAST!

Per quanto riguarda gli importi, la media mensile per richiedente è di 251 euro, mentre quella media mensile per figlio è di 158 euro. Gli importi più alti si registrano nelle regioni del Sud e nelle Isole, in particolar modo in Calabria, dove l’importo medio mensile per figlio è di 181 euro. Seguono le regioni del Centro e, infine, del Nord. Chiude la classifica la Valle d’Aosta, che registra l’importo più basso pari a 140 euro.

Infine, INPS analizza i dati riguardanti i nuclei percettori di Reddito di Cittadinanza che ricevono l’Assegno Unico come integrazione sulla prestazione. A giugno, i nuclei beneficiari sono in totale 291.437, per un numero di figli pari a 487.474. Per loro, l’importo medio dell’integrazione per figlio è di 115 euro.

GUARDA IL VIDEO!