BONUS 600 EURO INPS: ATTENZIONE ALLE TRUFFE VIA SMS

BONUS 600 EURO INPS: ATTENZIONE ALLE TRUFFE VIA SMS

BONUS 600 EURO INPS: ATTENZIONE ALLE TRUFFE VIA SMS

Sono stati segnalati diversi tentativi di Truffa VIA SMS ai danni di chi ha presentato domanda di Bonus 600 euro. Si tratta di tentativo di phishing. L’Istituto avverte: non cliccate sul Link.

Il phishing è una truffa informatica che di solito si realizza via email. Utilizzando il logo contraffatto di istituti affidabili, si invita il destinatario a fornire dei dati riservati (come il numero della carta di credito, password per l’accesso al servizio di homebanking), motivando la richiesta con ragioni di ordine tecnico.

Con il comunicato stampa del 6 aprile l’Istituto fa sapere che proprio in queste ore è partita una campagna di malware attraverso l’invio di SMS, che inducono a cliccare su un link per aggiornare la propria domanda per l’indennità di 600 euro. L’istituto invita tutti a non cliccare sul link per aggiornare la propria domanda di indennità COVID-19, poiché si tratta di una app malevola.

A riguardo, si informa che tali SMS non sono inviati dall’Inps e che eventuali messaggi che l’Istituto dovesse inviare non conterranno link a siti web. L’unico accesso ai servizi Inps è dal sito istituzionale www.inps.it.

Lascia un commento

×