CARTA ACQUISTI: PARTITE LE RICARICHE NOVEMBRE-DICEMBRE

CARTA ACQUISTI: PARTITE LE RICARICHE NOVEMBRE-DICEMBRE

CARTA ACQUISTI: PARTITE LE RICARICHE NOVEMBRE-DICEMBRE

Iniziati gli accrediti della ricarica del bimestre novembre-dicembre 2022 e l’arrivo delle 80 euro è stato annunciato ai beneficiari tramite il canonico SMS che informa anche del credito residuo a disposizione.

La carta acquisti è una prepagata dal valore di 40 euro al mese, ricaricata ogni bimestre dallo Stato con 80 euro da utilizzare nei negozi alimentari, nelle farmacie e per il pagamento delle bollette. La carta spetta sia ai pensionati con almeno 65 anni di età sia ai genitori di figli con meno di tre anni. Ovviamente c’è una lunga lista di requisiti da rispettare tra cui un ISEE fino a 7120,39 euro per il 2022. Inoltre, l’importo della carta acquisti viene considerato nel calcolo del reddito familiare per RdC e, di conseguenza, ne farà diminuire l’importo di circa 40 euro al mese.

ASCOLTA IL PODCAST!

Come annunciato, i pagamenti sono iniziati dalla mattina del 5 novembre, ma è bene ricordare che la carta acquisti ha dei flussi di pagamento molto sparsi e, una volta iniziati, potrebbero continuare anche per tutto il resto del mese. L’arrivo della ricarica viene annunciato tramite SMS che informa del credito residuo, ma ci sono anche altri modi per conoscere la disponibilità sulla carta. Ad esempio, è possibile contattare il numero verde INPS 800.666.888 da telefono fisso oppure il numero 199.100.888 da cellulare. In alternativa è possibile chiamare il numero 800.130.6401 che permetterà di ricevere, sul numero registrato, l’SMS con il saldo.

È importante ricordare che i prossimi pagamenti sarebbero previsti a gennaio 2023 ma, per la questione di aggiornamento dell’ISEE e la verifica dei requisiti, la data di ricarica si sposta inevitabilmente a febbraio.

GUARDA IL VIDEO!