Cassetto previdenziale lavoratori autonomi agricoli: I servizi online INPS

Aggiornati i servizi INPS online sul cassetto previdenziale per i lavoratori autonomi agricoli. Tutte le novità nel messaggio n. 2447.

Cassetto previdenziale lavoratori agricoli

Cassetto previdenziale lavoratori agricoli

Aggiornati i servizi INPS online sul cassetto previdenziale per i lavoratori autonomi agricoli. Tutte le novità nel messaggio n. 2447.

Con il messaggio n. 2447, INPS annuncia l’estensione del nuovo Cassetto Previdenziale del Contribuente ai lavoratori autonomi agricoli. Si tratta del progetto del PNRR “Nuovo fascicolo elettronico agricoltura – Area di Innovazione User Experience“. Ha come obiettivo il miglioramento del canale di comunicazione tra INPS, i contribuenti del settore agricolo e i loro intermediari. A tal proposito, prevede l’utilizzo, anche per questi lavoratori, del Cassetto Previdenziale del Contribuente.

https://open.spotify.com/episode/4PWXCLIj6Kvyouu7oBRBJV
ASCOLTA IL PODCAST!

Cassetto previdenziale lavoratori autonomi agricoli: Il messaggio INPS

La prima fase del progetto ha riguardato esclusivamente le aziende del settore agricolo. Ora, però, INPS conferma il rilascio delle nuove applicazioni anche per i lavoratori autonomi agricoli. Nello specifico, per i lavoratori autonomi agricoli, titolari di una posizione contributiva in qualità di Coltivatore Diretto o Imprenditore Agricolo Professionale e per i loro intermediari, c’è la nuova Comunicazione Bidirezionale. Ha le stesse caratteristiche e finalità previste per le aziende agricole. Non solo, l’Istituto ha predisposto anche l’accesso all’ “Agenda Appuntamenti”, che consente di prenotare un appuntamento per una specifica richiesta.

Inoltre, INPS spiega che, viste le modifiche apportate per la nuova Comunicazione Bidirezionale, a breve saranno bloccate le eventuali funzioni corrispondenti per l’inserimento delle nuove richieste nel Cassetto Previdenziale. Quindi, relative alla “Comunicazione pagamento effettuato e Rateazione – pagamento prima rata“.

Considerando che ci saranno successive implementazioni, l’Istituto specifica che i restanti modelli di Comunicazione Bidirezionale, attualmente presenti, continueranno ad essere inviate tramite la funzione di Comunicazione Bidirezionale del preesistente Cassetto Previdenziale per Agricoltori Autonomi, disponibile sul sito dell’Istituto. Ad esempio, le richieste di Esonero Contributivo CD e IAP.

Invece, nella sezione “Domande Telematiche” del Cassetto Previdenziale per Agricoltori Autonomi, non sarà più possibile utilizzare i servizi per la Riemissione F24 e la Regolarizzazione spontanea. I lavoratori agricoli troveranno queste domande nella nuova comunicazione bidirezionale.

La nuova sezione “Telematizzazione”

C’è poi un’ulteriore novità. Ora, attraverso la sezione “Telematizzazione” del Cassetto Previdenziale del Contribuente, i lavoratori possono trasmettere le domande di rimborso e compensazioni contributive. Ma anche sospensioni ed esoneri contributivi (in caso di calamità), rateazione, riduzione delle sanzioni civili. Prima questa procedura era prevista nella sezione “Domande Telematiche” del Cassetto Previdenziale delle Aziende Agricole.

Sempre nella sezione “Telematizzazione”, si trovano i modelli di istanze telematiche che prima si trovavano nella sezione “Comunicazione Bidirezionale” del Cassetto Previdenziale delle Aziende Agricole. Quindi, ad esempio, “Rateazione – Richiesta Estinzione anticipata“, “Richiesta Autorizzazione Accentramento Contributivo“.

GUARDA IL VIDEO!