CONSIGLIO AGRICOLTURA UE: SI ATTENDE ANCORA L’APPROVAZIONE DELLA PAC

CONSIGLIO AGRICOLTURA UE: SI ATTENDE ANCORA L’APPROVAZIONE DELLA PAC

CONSIGLIO AGRICOLTURA UE: SI ATTENDE ANCORA L’APPROVAZIONE DELLA PAC

E dopo la riunione del Consiglio Agricoltura UE a Bruxelles, il Commissario all’Agricoltura Wojciechowski conferma che il via libera ai piani strategici nazionali previsti della nuova PAC, che entrerà in vigore il 1° gennaio 2023, slitterà all’autunno.

Purtroppo, la procedura di approvazione della nuova PAC si sta rivelando più lunga del previsto. Come sappiamo, lo scorso dicembre gli Stati membri hanno trasmesso alla Commissione europea gli schemi dei piani strategici nazionali previsti dalla nuova PAC. Successivamente, a marzo di quest’anno, l’Esecutivo ha formulato le proprie osservazioni sui testi ricevuti, di conseguenza sono poi partiti i colloqui bilaterali in vista dell’approvazione finale. 

Al momento, però, sono solo 4 gli Stati membri dell’Unione Europea che hanno ottenuto l’autorizzazione a trasmettere a Bruxelles la versione definitiva del piano strategico e si tratta di Francia, Polonia, Portogallo e Spagna. Il commissario Wojciechowski ha, infatti, confermato che l’intera procedura slitterà ormai a settembre ma ha comunque invitato le autorità di questi Stati ad avviare, nel frattempo, i lavori per la definizione del quadro giuridico nazionale relativo alla messa in opera della nuova PAC. Per quanto riguarda il nostro paese, invece, non c’è ancora una risposta ufficiale e, allo stato attuale, non è possibile formulare previsioni sui tempi di approvazione del piano strategico nazionale.