CONTRIBUTI SOSPESI COMUNI DEL CRATERE

SISMA CRATERE 2016/2017

Alcune abitazioni distrutte a causa del SISMA del Centro Italia degli anni 2016/2017.

La legge n.55 del 14 giugno 2019 ha stabilito che i Comuni del Centro Italia colpiti dal Sisma del 2016 e 2017 devono versare i contributi sospesi e gli altri adempimenti in una unica soluzione entro il 15 ottobre 2019, senza applicazione di sanzioni o interessi.

In alternativa, è possibile rateizzare il dovuto, senza interessi e sanzioni, con un massimo di 120 rate. Per fare ciò, bisogna versare l’importo delle prime cinque rate, come acconto, entro la scadenza del 15 Ottobre 2019.

Con il messaggio n. 3247, 6 settembre 2019, l’INPS ha fornito le istruzioni per il versamento in unica soluzione dei contributi sospesi. Invece, le indicazioni per il versamento attraverso la rateizzazione, saranno fornite con un successivo messaggio.

Lascia un commento