CUSTOMER EXPERIENCE 2022: IL QUESTIONARIO DI GIUDIZIO PER GLI UTENTI INPS

CUSTOMER EXPERIENCE 2022: IL QUESTIONARIO DI GIUDIZIO PER GLI UTENTI INPS

CUSTOMER EXPERIENCE 2022: IL QUESTIONARIO DI GIUDIZIO PER GLI UTENTI INPS

Avvio della rilevazione Customer Experience 2022. INPS invierà, ad un numero circoscritto di utenti, un questionario per conoscere il loro giudizio sui servizi.

L’Istituto, tramite il messaggio n. 3524, fa sapere che intende avviare la rilevazione di quest’anno su tutto il territorio nazionale. Customer Experience 2022 permette di raccogliere, tramite un questionario, il giudizio degli utenti su tutti gli elementi relativi al “customer journey” in riferimento ai servizi offerti da INPS. I prodotti considerati a più elevato impatto sull’utenza sono: Pensione vecchiaia (gestioni pubblica e privata); Pensione anticipata (gestioni pubblica e privata); Pensione Opzione donna (gestioni pubblica e privata); NASpI; Disoccupazione agricola; Bonus asilo nido; Reddito di Cittadinanza; Indennità di maternità per le lavoratrici iscritte alla Gestione separata; Congedo parentale per le lavoratrici autonome; Autorizzazioni ANF – Lavoratori Domestici; Ricostituzioni contributive.

ASCOLTA IL PODCAST!

L’istituto spiega che, da marzo 2022 a luglio 2022, è stato estratto un collettivo di 567.000 utenti che hanno ottenuto la prestazione richiesta e, questi utenti, nei prossimi giorni riceveranno una e-mail contenete il link per accedere al questionario. INPS aggiunge che, una volta terminata la rilevazione “Customer Experience 2022”, ne verrà avviata una seconda riservata agli utenti che hanno usufruito di una consulenza su appuntamento nei tre mesi precedenti all’avvio della rilevazione stessa. Il questionario, sempre inviato tramite e-mail, servirà a recepire il giudizio degli utenti su tutte le fasi del servizio INPS che si usufruisce. Il risultato finale permetterà all’Istituto di capire e analizzare i punti di forza e le aree di criticità a livello nazionale e di ogni singola struttura territoriale. I dati finali saranno elaborati a cura del Coordinamento generale statistico attuariale e saranno resi pubblici con successiva comunicazione.

GUARDA IL VIDEO!