DECONTRIBUZIONE SUD PER LE AGENZIE DI SOMMINISTRAZIONE

DECONTRIBUZIONE SUD PER LE AGENZIE DI SOMMINISTRAZIONE

DECONTRIBUZIONE SUD PER LE AGENZIE DI SOMMINISTRAZIONE

Le Agenzie di somministrazione possono recuperare, per i rapporti di lavoro intercorrenti con utilizzatori ubicati nelle regioni del Mezzogiorno, le eventuali quote di decontribuzione attinenti all’esonero c.d. “Decontribuzione Sud”.

L’INPS, con il messaggio n. 1914 del 13 maggio 2021, ha precisato che le Agenzie di somministrazione possono recuperare, per i rapporti di lavoro intercorrenti con utilizzatori ubicati nelle regioni del Mezzogiorno, le eventuali quote di decontribuzione attinenti all’esonero c.d. “Decontribuzione Sud”, relative alle mensilità pregresse, valorizzando all’interno di <DenunciaIndividuale>, <DatiRetributivi>, <Incentivo>, l’elemento <ImportoArrIncentivo> e indicando gli importi dell’esonero per il periodo che va da ottobre 2020 a marzo 2021.

Attenzione: la valorizzazione di tale elemento potrà essere effettuata esclusivamente nei flussi Uniemens di competenza delle mensilità da aprile 2021 a giugno 2021.
I dati esposti nell’Uniemens saranno poi riportati nel DM2013 “VIRTUALE” ricostruito dalle procedure, con il codice “L543”, avente il significato di “Arretrato Agevolazione contributiva per l’occupazione in aree svantaggiate – Decontribuzione Sud art.27 D.L n.104/2020 e art.1, commi da 161 a 168, della L. 178/2020”.

×