DECRETO AIUTI: IL SENATO CONFERMA IL BONUS 550 EURO

DECRETO AIUTI: IL SENATO CONFERMA IL BONUS 550 EURO

DECRETO AIUTI: IL SENATO CONFERMA IL BONUS 550 EURO

Il decreto aiuti introduce una nuova indennità una tantum di 550 euro destinata ai lavoratori dipendenti di aziende private titolari nel 2021 di un contratto di lavoro a tempo parziale ciclico verticale.

ASCOLTA IL PODCAST!

Il contratto deve prevedere periodi non interamente lavorati di almeno un mese in via continuativa e complessivamente non inferiori alle 7 e non superiori alle 20 settimane. Per avere diritto all’indennità una tantum, il lavoratore non deve essere titolare di un rapporto di lavoro dipendente o parasubordinato, né di alcun trattamento pensionistico e non deve percepire la Naspi.

Per finanziare la misura, il decreto mette in campo 30 milioni di euro. Inoltre, il bonus 550 euro non concorre alla formazione del reddito Irpef.