DISABILI: QUALI AGEVOLAZIONI AUTO?

DISABILI: QUALI AGEVOLAZIONI AUTO?

Come è noto, la legge 104 tutela e sostiene le persone disabili. Tra i benefici, ci sono diverse agevolazioni fiscali, di cui forse le più note sono l’IVA agevolata al 4% e le detrazioni IRPEF sull’acquisto di alcuni veicoli specifici. I soggetti che possono beneficiarne:

  • disabili con gravi limiti motori o affetti da pluriamputazioni;
  • disabili con ridotte o impedite capacità motorie, solo nel caso in cui i veicoli siano adattati a tali esigenze;
  • disabili con handicap psichico o mentale che risultino titolari di indennità di accompagnamento;
  • non vedenti e non udenti (ma solamente per i veicoli di cui di cui all’articolo 54 comma 1 lettere a), c), f) e m) del D. Lgs 285/1992).]

Però, se si acquista un’auto ibrida o elettrica, tali agevolazioni spettano in maniera parziale. Infatti, nel caso di auto elettrica, si ha diritto ad una detrazione IRPEF del 19% su un tetto di spesa fissato a 18.075,99 euro. Invece, l’accesso all’aliquota IVA ridotta al 4% è subordinato alla cilindrata del veicolo.

Infine, per l’acquisto di una auto ibrida, l’agevolazione IVA prevista dalla legge 104 si applica solo se la cilindrata del motore termico è inferiore a 2.000 centimetri cubici, per i motori benzina, o a 2.800 centimetri cubici per i motori diesel.

Per quanto queste agevolazioni siano curiosamente meno favorevoli dei corrispettivi non green, vale la pena ricordare l’esistenza di eco-bonus cumulabili con gli incentivi 104.

In particolare, fino al 2021 si può ottenere uno sconto sull’acquisto di auto elettriche o ibride. L’entità dello sconto si calcola in base alla riduzione di CO2 emesso e varia da 1.500 euro e fino ad un massimo di 6.000 euro.

Ti potrebbe interessare anche:

Lascia un commento

× WHATSAPP