ENTI SPORTIVI: RIPRESA DEI VERSAMENTI DOPO LA SOSPENSIONE

ENTI SPORTIVI: RIPRESA DEI VERSAMENTI DOPO LA SOSPENSIONE

ENTI SPORTIVI: RIPRESA DEI VERSAMENTI DOPO LA SOSPENSIONE

Gli adempimenti e i versamenti dei contributi dovranno essere effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi, in unica soluzione, entro il 30 maggio 2021.

L’INPS, con circolare n. 16 del 5 febbraio 2021, fornisce chiarimenti riguardo la sospensione dei termini relativi agli adempimenti e ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali, per:

  • le federazioni sportive nazionali, 
  • gli enti di promozione sportiva,
  • le associazioni e società sportive professionistiche e dilettantistiche.

La Legge di Bilancio 2021 ha disposto la sospensione dei termini, dal 1° gennaio 2021 al 28 febbraio 2021, comprese le rate in scadenza nello stesso periodo, relative alle rateazioni dei debiti in fase amministrativa concesse dall’INPS.

Gli adempimenti e i versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali, dovranno essere effettuati senza applicazione di sanzioni e interessi e in unica soluzione entro il 30 maggio 2021

Attenzione: la ripresa dei versamenti potrà avvenire anche mediante rateizzazione, fino ad un massimo di ventiquattro rate mensili di pari importo, senza applicazione di sanzioni e interessi, con il versamento della prima rata entro il 30 maggio 2021. Entro la stessa decorrenza dovranno essere versate in unica soluzione le rate sospese dei piani di ammortamento già emessi.

×