INPS: CHIARIMENTI SULLA MANCATA COPERTURA CIG COVID

INPS: CHIARIMENTI SULLA MANCATA COPERTURA CIG COVID

INPS: CHIARIMENTI SULLA COPERTURA DEI PERIODI CIG COVID

Con un comunicato stampa del 16 aprile 2021, l’INPS rende noto che a breve sarà chiarito, con apposita circolare, che non vi sono vuoti di copertura di cassa integrazione per la settimana dal 29 marzo al 4 aprile 2021.

Ricordiamo, innanzitutto, che la Legge di Bilancio ha riconosciuto 12 settimane di Cig Covid, per il periodo compreso tra il 1 gennaio ed il 31 marzo 2021.

Il successivo DL Sostegni ha riconosciuto ulteriori 13 settimane nel periodo dal 1 aprile al 30 giugno 2021.

Va precisato, però, che il primo giorno lavorativo dell’anno 2021 è stato il 4 gennaio e le 12 settimane decorrenti dal 4 gennaio terminano il 28 marzo 2021.

Quindi, con apposita circolare, verrà chiarito che le 13 settimane del DL Sostegni comprendono i periodi decorrenti dalla settimana in cui è collocato il 1 aprile.

Di conseguenza: sono coperti dalla “Cig Covid” del DL Sostegni anche i giorni lavorativi del 29, 30 e 31 marzo 2021.
Non risultano periodo scoperti per coloro che hanno fatto ricorso alla Cig sabato 2 gennaio 2021 per i quali le settimane di “Cig Covid” terminavano il 27 marzo 2021.

×