LAVORI EDILIZI: IL SUPERBONUS SI APPLICA ALLE SPESE 2020/2021

LAVORI EDILIZI:  IL SUPERBONUS SI APPLICA ALLE SPESE 2020/2021

LAVORI EDILIZI:  IL SUPERBONUS SI APPLICA ALLE SPESE 2020/2021

Il Superbonus si applica alle spese sostenute, per interventi trainanti e trainati, dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, indipendentemente dalla data di effettuazione degli interventi.

IL QUESITO

L’istante ha iniziato nel maggio 2019 lavori di ristrutturazione edilizia con un ampliamento (bonus casa) su una unità immobiliare unifamiliare, precisando che l’intervento edilizio è in corso d’opera e che aveva già in programma di effettuare anche interventi di efficientamento energetico, che però di fatto ancora non sono stati fisicamente realizzati.

L’istante dichiara che gli interventi previsti sono: l’isolamento delle strutture opache disperdenti e la sostituzione della caldaia a metano con pompa di calore, quindi gli stessi che potrebbero divenire trainanti secondo l’articolo 119 del decreto rilancio.

Chiede se può accedere all’aliquota maggiorata del 110% su tali interventi, e su altri eventualmente trainati, anche se i lavori sono iniziati in data precedente alla promulgazione del decreto Rilancio e sono tutt’ora in corso d’opera.

LA RISPOSTA DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

Con la Risposta n. 88 dell’8 febbraio 2021, l’Agenzia delle Entrate chiarisce che: il Superbonus si applica alle spese sostenute, per interventi trainanti e trainati, dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, indipendentemente dalla data di effettuazione degli interventi.

Quindi, un intervento ammissibile iniziato nel 2019, con pagamenti effettuati sia nel 2019 che nel 2020 e 2021, consentirà la fruizione del Superbonus solo con riferimento alle spese sostenute nel 2020 e 2021, ovviamente sempre che si tratti di interventi ammissibili e nel rispetto dei requisiti previsti dalla norma agevolativa.

×