NASPI MARZO 2021: QUANDO ARRIVERÀ IL PAGAMENTO

NASPI MARZO 2021: QUANDO ARRIVERÀ IL PAGAMENTO

NASPI MARZO 2021: QUANDO ARRIVERÀ IL PAGAMENTO

Il pagamento del mese di marzo 2021 dovrebbe essere in arrivo per alcuni beneficiari della Naspi.

Innanzitutto è bene precisare che la Naspi non viene pagata a tutti i beneficiari nello stesso giorno e che l’accredito dovrebbe avvenire entro il 10, o comunque non oltre la metà del mese successivo a quello di riferimento.

Il pagamento della Naspi di marzo 2021, che fa riferimento al mese di febbraio, è in arrivo già oggi per alcuni beneficiari.

Di seguito, vediamo insieme quali sono le date e qual è il metodo per  controllare in autonomia lo stato del pagamento della Naspi di marzo 2021.

1. LE DATE

È utile ricordare che, di regola, il pagamento della Naspi dovrebbe arrivare entro il 10 del mese successivo a quello di competenza e non dovrebbe mai andare oltre il 15, anche se possono verificarsi dei casi eccezionali e si può andare oltre tali tempistiche.

Ecco le date che interessano ai beneficiari, in relazione al mese in corso:

  • la Naspi è in pagamento oggi 9 marzo 2021 per alcuni beneficiari;
  • a Napoli addirittura per qualcuno la Naspi è arrivata ieri 8 marzo;
  • il 10 marzo, stando ad alcune testimonianze di beneficiari, il pagamento della Naspi di marzo 2021 dovrebbe arrivare a Salerno come anche in Veneto e La Spezia.

Ovviamente si tratta solo di alcune indicazioni di massima, ma l’indennità di disoccupazione dovrebbe arrivare per tutti in settimana. 

2. COME CONTROLLARE

I beneficiari possono controllare in autonomia la data di pagamento della disoccupazione Naspi 2021.

L’interessato che vuole controllare quando arriverà il pagamento della Naspi di marzo 2021 deve seguire l’iter che indichiamo:

  • accedere all’area riservata del servizio sul sito di INPS e nel dettaglio al Fascicolo previdenziale. L’accesso deve avvenire con SPID, CNS, o CIE. Nuovi PIN non sono più rilasciati dall’Istituto dal 1° ottobre 2020;
  • effettuato l’accesso il beneficiario di Naspi deve cliccare su “prestazioni”;poi cliccare su “pagamenti” e apparirà “Disoccupazione non agricola” ecliccando su “prestazione” si potranno consultare i dettagli;
  • apparirà così la data di disponibilità del pagamento che spesso non coincide con quella di elaborazione (tra le due può passare massimo una settimana);
  • se il percettore di Naspi non trova informazioni può sempre consultare la sezione “Notifiche” con le comunicazioni di INPS sulle prestazioni in pagamento. 
×