NUOVA TRUFFA VIA PEC AI DANNI DEI CITTADINI

NUOVA TRUFFA VIA PEC AI DANNI DEI CITTADINI

Sono state segnalate false e-mail inviate con PEC (posta elettronica certificata) che danneggiano i pc.

I messaggi in questione hanno per oggetto un numero di protocollo che somiglia a quello che utilizza l’Agenzia delle Entrate per le comunicazioni. Inoltre, al loro interno, le e-mail hanno un file in formato .zip che contiene un .pdf e un file .vbs. Se scaricati, questi file possono prendere il controllo del computer. Per questo motivo, l’Agenzia delle Entrate raccomanda a tutti i cittadini la massima cautela. Bisogna essere sicuri del mittente della mail e, nel caso, cestinare subito i messaggi sospetti, senza aprire nessuno degli allegati.

Ti potrebbe interessare anche:

Lascia un commento

×