Pagamenti ottobre 2023: NASpI, RdC, SFL e Assegno Unico

Pubblicate le date dei pagamenti di ottobre 2023 per NASpI, RdC, Supporto Formazione e Lavoro e Assegno Unico.

Pagamenti ottobre 2023

Pagamenti ottobre 2023

Pubblicate le date dei pagamenti di ottobre 2023 per NASpI, RdC, Supporto Formazione e Lavoro e Assegno Unico.

Pagamenti NASpI ottobre 2023

Le primissime elaborazioni per l’indennità di disoccupazione risalgono a inizio mese. Invece, le prime date di pagamento sono previste a partire dal 9 ottobre in avanti. Come sempre, i pagamenti della NASpI continueranno a mano a mano per tutto il resto del mese. Di conseguenza, è bene controllare sempre il proprio fascicolo previdenziale per conferma.

Tra l’altro, risulta siano in corso alcuni accrediti, piuttosto tardivi, del bonus 150 euro. Si tratta del vecchio bonus del 2022, previsto dal decreto aiuti 3. E attenzione, non si tratta di nessun nuovo bonus anti inflazione!

ASCOLTA IL PODCAST!

Pagamenti ottobre 2023: Prestazioni di metà mese

Per ragioni di calendario, le prestazioni di metà mese potrebbero essere anticipate o posticipate. Infatti, il 15 ottobre è domenica e generalmente, in questi casi, si va per l’anticipo dei pagamenti. Tuttavia, visti gli ultimi interventi, meglio aspettare le elaborazioni vere e proprie.

Supporto per la Formazione e il Lavoro

Intorno al 15 ottobre attendiamo i pagamenti del Supporto Formazione e Lavoro. Ma attenzione, riceverà il pagamento solo chi, tra il 15 e il 30 settembre, ha completato queste quattro condizioni:

  • l’esito positivo della domanda con la dicitura “Accolta salvo ulteriori controlli”. Ciò significa che ha sottoscritto il patto di attivazione digitale e che questo è valido;
  • Ha sottoscritto il patto di servizio personalizzato, oppure ne aveva uno già sottoscritto;
  • Ha iniziato o ha in corso un’attività valida per il supporto: PUC, programma GOL e così via.

O almeno questo è quanto ribadito dal recente messaggio INPS. Chiaramente, sono esclusi da questi pagamenti i pochi beneficiari che hanno già ricevuto la prima tranche di Supporto il 27 settembre.

Reddito di Cittadinanza

Sempre intorno al 15 ottobre c’è il Reddito di Cittadinanza di metà mese. Come sempre, si tratta dell’elaborazione che interessa rinnovi, prime domande o eventuali arretrati. A seguire, è prevista un’elaborazione dell’Assegno Unico integrato su RdC, dopo la confusione che si è creata alla fine dello scorso mese. Ad ogni modo, da INPS fanno sapere che la causa è un problema tecnico che dovrebbe essere risolto a breve. Si spera prima del 15.

Poi, dopo le elaborazioni di fine mese, i pagamenti del Reddito di Cittadinanza partiranno dal 27 ottobre. Sempre salvo eventuali sorprese.

Assegno Unico e Universale a domanda

Anche qui INPS ha già annunciato le date per il 17, 18 e 19 ottobre. Chiaramente, non sono le uniche date di pagamento, ma ce ne saranno altre per tutto il resto del mese. In particolare per chi ha delle variazioni nell’importo. Inoltre, è importante ricordare che chi ha una ISEE con difformità o omissioni, deve correggerlo il prima possibile. Altrimenti da novembre troverà i pagamenti con gli importi minimi.

GUARDA IL VIDEO!