Parco Agrisolare 2023: Che cos’è e a chi spetterà

È in attesa dell’autorizzazione di Bruxelles il decreto Parco Agrisolare 2023, emesso dal Ministero dell’Agricoltura. Previsto un finanziamento totale di 1 miliardo di euro.

parco agrisolare 2023

Parco Agrisolare 2023

È in attesa dell’autorizzazione di Bruxelles il decreto Parco Agrisolare 2023, emesso dal Ministero dell’Agricoltura. Previsto un finanziamento totale di 1 miliardo di euro.

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste ha emanato il Decreto Parco Agrisolare 2023. Inviato alla Commissione Europea di Bruxelles, il testo è in attesa di approvazione e successivamente il Ministero si occuperà della pubblicazione definitiva del bando.

ASCOLTA IL PODCAST!

Il decreto Parco Agrisolare 2023 nel dettaglio

La misura rientra nel PNRR, Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Servirà a incentivare la creazione di impianti fotovoltaici per favorire l’autonomia energetica nelle aziende agricole e agroalimentari. L’importo complessivo previsto è di 1 miliardo di euro.

Nello specifico, 775 milioni di euro sono destinati alle imprese che si occupano della produzione agricola. L’80% di questi, quindi 700 milioni, sono contributi a fondo perduto con vincolo di autoconsumo e con possibilità di condivisione. Il restante 30%, ovvero 75 milioni, sono contributi a fondo perduto senza il vincolo di autoconsumo.

Altri 150 milioni di euro, invece, sono destinati alle aziende di trasformazione agricola. Queste avranno un contributo a fondo perduto fino all’80% senza vincolo di autoconsumo. Infine, i restanti 75 milioni di euro sono per il settore dell’agroindustria, con un contributo a fondo perduto del 30% senza vincolo di autoconsumo.

Potenza degli impianti e condivisione

In ultimo, il decreto specifica che la potenza massima degli impianti fotovoltaici potrà essere di 1 MWp (megawatt di picco). I gruppi di imprese avranno l’occasione di poter costruire pannelli fotovoltaici per il consumo condiviso di energia.

GUARDA IL VIDEO!