PENSIONI ITALIANE, A QUANTO AMMONTANO? ECCO I DATI INPS

PENSIONI ITALIANE, A QUANTO AMMONTANO? ECCO I DATI INPS

PENSIONI ITALIANE, A QUANTO AMMONTANO? ECCO I DATI INPS

Circa un terzo dei pensionati italiani riceve meno di mille euro al mese, un dato che raccoglie in parte pensioni di vecchiaia, ma soprattutto di invalidità, di reversibilità o tipo assistenziale, mentre 337 mila persone ricevono al mese 5 mila euro o più.

Dal recente osservatorio INPS sulle prestazioni pensionistiche e beneficiari del sistema pensionistico italiano al 31 dicembre 2021, ma aggiornato a luglio 2022, risulta che in Italia ci sono circa 16 milioni di pensionati, rispetto a 59 milioni di persone, quindi poco più di un quarto della popolazione. La maggior parte di questi pensionati è composta da persone che hanno più di ottanta anni, perlopiù donne che, in linea generale, ricevono di meno rispetto agli uomini.

ASCOLTA IL PODCAST!

Dei 16 milioni di pensionati italiani, circa 11 milioni di persone ricevono una pensione di vecchiaia, mentre il 19% è beneficiario di trattamenti assistenziali, come l’assegno sociale o l’assegno mensile di invalidità civile. Il restante 3% è, invece, beneficiario delle rendite INAIL. Più in generale, il numero di pensioni a persona è di circa 1,4, in quanto molto spesso l’importo complessivo è dato dalle integrazioni di pensioni diverse, come ad esempio, chi riceve l’assegno ordinario di invalidità e l’accompagnamento.

L’importo medio più alto è quello che riguarda la fascia d’età che va dai 65 ai 69 anni, mentre, da un punto di vista geografico, la maggior parte delle pensioni e dei pensionati si trovano al Nord Italia, dove si registrano anche importi medi più alti e una ricchezza pro capite maggiore alla media nazionale. Infatti, risulta che il Nord Italia assorbe circa il 50% di tutta la spesa pensionistica italiana del 2020. Al contrario, è il Sud ad avere stime al di sotto della media nazionale, sia per numero di pensionati sia per importi delle pensioni.

In ultimo, in merito alle cosiddette “Pensioni d’Oro“, dall’osservatorio INPS risulta ci siano circa 337 mila pensionati che ricevono complessivamente più di 5 mila euro al mese. Questa fetta di pensionati rappresenta circa il 2% del totale, per una spesa complessiva di 27 miliardi di euro, circa l’8,8% rispetto all’importo complessivo delle pensioni.

GUARDA IL VIDEO!