Prestito MIA ISMEA: A chi spetta e come richiederlo

Pubblicato da ISMEA il “Prospetto Informativo”, un documento che spiega le modalità e i requisiti per la richiesta del Prestito MIA.

prestito mia ismea

Prestito MIA ISMEA

Pubblicato da ISMEA il “Prospetto Informativo”, un documento che spiega le modalità e i requisiti per la richiesta del Prestito MIA.

Il “Prospetto Informativo” chiarisce cos’è, a chi è destinato e come richiedere il Prestito MIA (Misura Intervento Alluvione). In linea generale ha lo sposo di assicurare liquidità alle piccole e medie imprese agricole e della pesca colpite dagli eventi alluvionali.

ASCOLTA IL VIDEO!

Chi può beneficiare del Prestito MIA di ISMEA

Nello specifico, possono beneficiare del prestito le imprese agricole e della pesca che, al 1° maggio 2023, abbiano le superfici aziendali o la sede legale o la sede operativa nelle province e nei comuni colpiti dall’alluvione. Inoltre, al momento della domanda, sia le imprese agricole che della pesca devono risultare regolarmente iscritti al Registro delle Imprese.

La misura prevede una dotazione finanziaria di 15 milioni di euro. Il valore nominale del prestito non può essere inferiore ai 3.000 euro né superiore ai 30 mila euro. La durata totale del prestito è di 5 anni, con due anni di preammortamento e completamente a tasso zero.

Quando e come presentare la domanda

La domanda deve essere presentata a partire dal 3 luglio 2023, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17. La presentazione dovrà essere fatta esclusivamente online sul portale dedicato. Alla domanda bisognerà allegare:

  • una copia del documento di identità;
  • il modello unico;
  • la dichiarazione IVA;
  • un’autodichiarazione, nei casi in cui i ricavi non compaiano sulle dichiarazioni fiscali;
  • la visura centrale Rischi Banca d’Italia, con le informazioni riferite alla data contabile del 31 marzo 2023;
  • la documentazione attestante i ricavi 2022.

Per maggiori informazioni e per scaricare il “Prospetto Informativo” del Prestito MIA basterà visitare il sito di ISMEA.

GUARDA IL VIDEO!