PROROGA SCADENZA: PIÙ TEMPO PER IL FONDO NUOVE COMPETENZE

PROROGA SCADENZA: PIÙ TEMPO PER IL FONDO NUOVE COMPETENZE

PROROGA SCADENZA: PIÙ TEMPO PER IL FONDO NUOVE COMPETENZE

Anpal ha pubblicato il decreto, all’interno del quale, sono presenti i nuovi termini per la sottoscrizione degli accordi collettivi e la presentazione delle domande di contributo.

L’Anpal ha pubblicato il decreto n. 69 del 17 febbraio 2021, con cui recepisce i nuovi termini del Fondo nuove competenze introdotti dal Decreto Interministeriale del 22 gennaio 2021 ed entrati in vigore al 15 febbraio. 

In particolare, è prorogata al 30 giugno 2021 la scadenza entro la quale i datori di lavoro dovranno sottoscrivere gli accordi collettivi per:

  1. la rimodulazione dell’orario di lavoro;
  2. presentare le domande di contributo all’Agenzia.

Il Decreto Direttoriale Anpal, inoltre, modifica i termini per la fase istruttoria, con la finalità diconsentire di completare tutte le attività previste entro il 31 dicembre 2021.

In particolare, è previsto che:

  • il termine per l’istruttoria delle istanze, entro il quale i datori di lavoro devono presentare integrazioni e/o chiarimenti alle istanze presentate è fissato in 7 giorni di calendario dalla data di richiesta di integrazioni e/o chiarimenti da parte di Anpal;
  • il termine previsto per la richiesta di saldo, entro il quale deve essere presentata la richiesta di saldo è individuato in 20 giorni di calendario dalla conclusione dei percorsi di sviluppo delle competenze;
  • il termine per la quantificazione del saldo, entro il quale i datori di lavoro sono tenuti a presentare integrazioni e/o chiarimenti alla richiesta di saldo è fissato in 10 giorni di calendario dalla data di richiesta di integrazioni e/o chiarimenti da parte di Anpal.

Attenzione: si specifica che, le tempistiche in questione, si applicano alle istanze presentate successivamente alla data di pubblicazione del Decreto Direttoriale.