RDC: I PAGAMENTI DEL MESE DI GIUGNO 2021

RDC: I PAGAMENTI DEL MESE DI GIUGNO 2021

RDC: I PAGAMENTI DEL MESE DI GIUGNO 2021

Previste due fasce temporali entro le quali viene effettuata la ricarica della carta di Poste Italiane.

Nel mese di giugno, il reddito di cittadinanza verrà pagato:

  • ai nuovi beneficiari che hanno da poco fatto richiesta per ottenere il beneficio,
  • a coloro che hanno fatto domanda di rinnovo allo scadere delle prime 18 mensilità del sussidio, ma non per tutti.

In particolare, il reddito di cittadinanza sarà erogato indicativamente attorno al:

  • 15 giugno, a coloro che hanno fatto domanda per ottenere il beneficio nel mese di maggio;
  • 15 giugno a coloro che hanno fatto domanda per ottenere il rinnovo allo scadere della diciottesima mensilità a maggio 2021 e per i quali maggio è stato il mese di sospensione del beneficio;
  • 27 giugno, e comunque non oltre il 30 del mese, a coloro che sono beneficiari da tempo del sussidio;
  • 27 giugno, e comunque non oltre il 30 del mese, a coloro che hanno ricevuto la prima ricarica RdC dopo la domanda di rinnovo o con nuova richiesta il 15 maggio scorso.

Invece, non riceveranno il pagamento di giugno coloro che:

  • hanno fatto o faranno richiesta di rinnovo a giugno 2021 (il mese corrente è quello di sospensione previsto tra le due tranche di 18 mesi);
  • hanno fatto domanda per ottenere il sussidio, o la faranno, nel mese corrente.

Attenzione: chi rientra in queste categorie, riceverà il pagamento del reddito di cittadinanza di giugno 2021 indicativamente entro il 15 del mese di luglio 2021.

In ogni caso, essendo le date indicative, tutti i beneficiari del reddito di cittadinanza possono controllare la data di pagamento di giugno 2021 in autonomia accedendo all’area riservata del servizio dedicato sul sito di INPS con le credenziali SPID, CIE o CNS.

×