REDDITO E PENSIONE DI CITTADINANZA: I DATI DELL’INPS

REDDITO E PENSIONE DI CITTADINANZA: I DATI DELL’INPS

REDDITO E PENSIONE DI CITTADINANZA: I DATI DELL’INPS

Con un Comunicato stampa del 19 maggio 2021, l’INPS fornisce informazioni riguardo il Reddito e Pensione di Cittadinanza.

Nello specifico, l’istituto rende noto che:

  • ad aprile 2021 il beneficio è stato percepito da 1,2 milioni di nuclei 2,8 milioni le persone coinvolte;
  • nel primo quadrimestre 2021 almeno una mensilità a 1,6 mln di nuclei per 3,5 mln di beneficiari;
  • nel mese di aprile 2021, i nuclei percettori di Reddito di Cittadinanza (RdC) sono stati 1,1 milioni, mentre i percettori di Pensione di Cittadinanza (PdC) sono stati 109mila, per un totale di 1,2 milioni di nuclei, pari a 2,8 milioni di persone coinvolte.
  • Rispetto al mese di aprile 2020, si riscontra un 14% in più di nuclei percettori interessati, mentre rispetto al mese di marzo 2021 si rileva una variazione minima.

In relazione al primo quadrimestre del 2021, sono 1,6 milioni i nuclei familiari che hanno percepito almeno una mensilità di RdC/PdC, pari a 3,5 milioni di beneficiari.

  • Sempre nel mese di aprile, la distribuzione per macro aree geografiche vede 1,9 milioni di persone coinvolte nelle regioni del Sud e Isole, 509mila nelle regioni del Nord e 372mila in quelle del Centro; la regione con il maggior numero di persone coinvolte è la Campania con 692mila individui, seguita dalla Sicilia con 556mila, dalla Puglia con 265mila e dal Lazio con 240mila.
  • I nuclei con minori sono 410mila, mentre i nuclei con disabili sono 208mila.
  • L’importo medio erogato a livello nazionale è di 557 euro, con una media di 586 euro per il RdC e di 266 euro per la PdC.

L’86,1% delle prestazioni è erogato a cittadini italiani, il 9,2% a cittadini extra comunitari con permesso di soggiorno, il 4% a cittadini europei e lo 0,7% a familiari di tutti i casi precedenti.

×