dati inps gennaio 2023

Reddito e Pensione di Cittadinanza: I dati INPS di Gennaio 2023

Diminuiscono leggermente i percettori di Reddito e Pensione di Cittadinanza. A dicembre 2022 erano 1,17 milioni, mentre a gennaio 2023 sono 1,16 milioni. Ecco i dati INPS di gennaio 2023 nel dettaglio.

In totale, i nuclei beneficiari delle misure sono risultati 1,16 milioni. Nello specifico, si tratta di 1,04 milioni per il Reddito di Cittadinanza, con 2,33 milioni di persone coinvolte, e 121 mila per la Pensione di Cittadinanza, con 137 mila persone coinvolte.

https://open.spotify.com/episode/123d6U10ubtPo8EWlFbVXt?si=78fa29460eb2487d
ASCOLTA IL PODCAST!

Gli importi di Reddito e Pensione di Cittadinanza: I dati INPS di gennaio 2023

L’importo medio mensile erogato a livello nazionale per il Reddito di Cittadinanza è di 529 euro, mentre per la Pensione di Cittadinanza è di 309 euro. I dati INPS di gennaio 2023 evidenziano che l’importo medio cambia notevolmente in base al numero dei componenti del nucleo familiare. Va da un minimo di 458 euro, per i nuclei composti da una sola persona, a un massimo di 810 euro, per le famiglie con sei o più persone.

I percettori di Reddito e Pensione di Cittadinanza sono perlopiù cittadini italiani (2,18 milioni). Seguono 198 mila cittadini extracomunitari con permesso di soggiorno UE e 83 mila cittadini europei. I nuclei con presenza di minori sono 366 mila (1,3 milioni di persone coinvolte). Per loro, l’importo medio mensile risulta pari a 709 euro e va da un minimo di 604 euro, per i nuclei con due persone, a un massimo di 813 euro, per quelli composti da sei o più persone.

I dati INPS di gennaio 2023 segnalano che ci sono quasi 203 mila nuclei che hanno al loro interno una persona con disabilità. In totale, 454 mila persone coinvolte. In questo caso, l’importo medio è di 506 euro, con un minimo di 399 euro, per i nuclei composti da una sola persona, e un massimo di 764 euro, per quelli da sei o più persone.

A livello geografico, la maggior parte dei beneficiari si trova nelle regioni del Sud e delle Isole, 1,72 milioni di percettori. Al Centro se ne contano 324 mila e 420 mila al Nord. Infine, in merito alle revoche nel mese di gennaio 2023, INPS fa sapere che sono state in tutto 5.470 e 1.604 decadenze.

GUARDA IL VIDEO!