REGIONE CAMPANIA: FINANZIAMENTI DA 50 MILIONI DI EURO PER LA FILIERA BUFALINA

REGIONE CAMPANIA: FINANZIAMENTI DA 50 MILIONI DI EURO PER LA FILIERA BUFALINA

REGIONE CAMPANIA: FINANZIAMENTI DA 50 MILIONI DI EURO PER LA FILIERA BUFALINA

L’aumento dei costi di materie prime e gasolio sta causando non pochi problemi alle produzioni italiane ed europee e non ha risparmiato il settore zootecnico che nell’ultimo periodo si trova in serie difficoltà. A tal proposito, la Regione Campania ha emanato due diversi bandi per investimenti diretti su innovazione ed una migliore gestione della filiera bufalina, con contributi fino al 50% della spesa.

Sono 50 milioni gli euro stanziati dalla regione Campania per le aziende zootecniche. Il primo bando, dal valore di 20 milioni di euro, ha lo scopo di sostenere le spese per la costruzione ed il miglioramento di beni immobili, l’acquisto di nuovi macchinari, attrezzature e impianti, incluso il miglioramento di stalle, terreni e pascoli. Il contributo è pari al 50% della spesa, maggiorato di un 10% per le imprese condotte da giovani imprenditori, per un massimo di 1,5 milioni, e le domande dovranno essere inviate in forma telematica entro il 21 settembre 2022.

ASCOLTA IL PODCAST!

Invece, il secondo bando ammonta a 30 milioni di euro, destinati ad interventi di miglioramento della gestione dei reflui ed il loro utilizzo agronomico attraverso l’introduzione di innovazioni tecnologiche in grado di ridurre l’inquinamento idrico e le emissioni in atmosfera. Anche in questo caso, il contributo è pari al 50% dell’investimento, per un massimo di 4 milioni, e le domande dovranno essere inviate, sempre in modalità telematica, entro il 30 settembre 2022.

GUARDA IL VIDEO!