RIESAME INPS DEI CONTRIBUTI FUNZIONARI PUBBLICI

RIESAME INPS DEI CONTRIBUTI FUNZIONARI PUBBLICI

RIESAME INPS DEI CONTRIBUTI FUNZIONARI PUBBLICI

La legge 26 febbraio 2021, n. 21, ha disposto la proroga dei termini in materia di contribuzione figurativa per cariche elettive e sindacali.

La normativa in materia, in particolare, dispone che: “Per il solo anno 2019, i termini di cui all’articolo 3, comma 3, del decreto legislativo 16 settembre 1996, n. 564, e all’articolo 38, comma 3, della legge 23 dicembre 1999, n. 488, sono differiti al 31 dicembre 2020”.

Di conseguenza  l’INPS, in attuazione di tale normativa, con il messaggio n. 1168 del 19 marzo 2021 ha disposto il riesame di tutte le istanze presentate entro l’anno 2020, riferite all’anno 2019, pervenute oltre la scadenza del 30 settembre 2020, poiché i termini di presentazione delle domande in questione, sono stati differiti al 31 dicembre 2020.

Attenzione: il termine del 31 dicembre 2020 è valido anche per tutti i versamenti appartenenti al 2019 ed effettuati oltre il 30 ottobre 2020, cioè il termine previsto per il pagamento della quota a carico del richiedente.

Infine, si specifica che per gli iscritti alla Gestione pubblica, il riesame di tali casistiche verrà effettuato dall’Area riscatti e ricongiunzioni della Direzione centrale Pensioni, competente a livello nazionale per il riconoscimento della contribuzione figurativa per cariche elettive e sindacali.