SETTORE PESCA: FINANZIAMENTI FINO A 20 MILIONI DI EURO

SETTORE PESCA: FINANZIAMENTI FINO A 20 MILIONI DI EURO

SETTORE PESCA: FINANZIAMENTI FINO A 20 MILIONI DI EURO

Nell’ultimo periodo l’aumento del gasolio ha messo completamente in ginocchio il settore pesca e ha costretto la maggior parte dei pescatori a restare fermi nei porti.

Infatti, secondo gli ultimi dati della Commissione europea, se i prezzi dei carburanti rimangono invariati nei prossimi mesi, l’utile operativo della flotta peschereccia della Ue potrebbe subire un taglio di ben 300 milioni di euro nel 2022. Intanto in Italia, durante la recente riunione al Ministero delle Politiche Agricole, è stato finalmente firmato il decreto direttoriale, grazie al quale le imprese potranno presentare domanda per ottenere il contributo del fondo filiere.

ASCOLTA IL PODCAST!

Inoltre, è emersa anche la volontà di utilizzare la flessibilità consentita dalle recenti decisioni dell’Unione Europea, allo scopo di compensare i costi sostenuti dalle imprese con le risorse finanziarie del Fondo europeo per gli affari marini, la pesca e l’acquacoltura. Tuttavia, rimane da risolvere la questione della cassa integrazione che, ad oggi, rappresenterebbe uno strumento fondamentale di sostegno per imprese e lavoratori.