Simulatore “Pensami”: Adesso disponibile anche sull’app INPS

Con il simulatore “Pensami” di INPS chiunque può facilmente ottenere una sorta di consulenza pensionistica personalizzata. Così si potrà scoprire, in maniera indicativa, come e quando andare in pensione.

pensami app inps

Simulatore "Pensami": Adesso disponibile anche sull'app INPS

Calcolare la propria pensione non è mai stato così semplice! Basta usare il proprio smartphone. Il simulatore “Pensami” di INPS è ora disponibile anche sull’app dell’Istituto. 

Con il simulatore “Pensami” di INPS chiunque può facilmente ottenere una sorta di consulenza pensionistica personalizzata. Così si potrà scoprire, in maniera indicativa, come e quando andare in pensione.

https://open.spotify.com/episode/30WPTRzJ6CUtecohWhNYyx?si=37931b22c48a4590
ASCOLTA IL PODCAST!

“Pensami” sull’app INPS

“Pensami” rientra tra i progetti di innovazione del PNRR ed è un servizio già abbastanza noto e  disponibile sul sito INPS. Ora, però, tramite comunicato stampa, l’Istituto fa sapere che il simulatore è anche disponibile sull’app INPS mobile, nella sezione “Servizi senza autenticazione“.

Il simulatore “Pensami” ha la praticità di poter essere utilizzato in maniera del tutto anonima e senza autenticazione. Il servizio, infatti, necessita soltanto di pochi dati anagrafici e di quelli relativi alla contribuzione, che saranno poi elaborati fornendo all’utente i possibili scenari pensionistici. In questo modo, si può avere un quadro generale della situazione e scoprire, sempre in maniera indicativa, a quali pensioni è possibile accedere. Sia nelle singole gestioni previdenziali sia cumulando l’intera contribuzione.

I risultati, comunque, terranno conto solo delle pensioni maturate dal 2019. Senza considerare l’eventuale titolarità di pensioni, utilizzando come unità di misura gli anni e i mesi, ma non i giorni. In ultimo, bisogna tenere a mente che i risultati di “Pensami” si basano sulle risposte che si inseriscono. Quindi, non si tratta di una consulenza accurata e non ha valore né certificativo né costitutivo del diritto. 

GUARDA IL VIDEO!