TORRONE DI CALTANISSETTA: PRIMO PRESIDIO SLOW FOOD 2023

TORRONE DI CALTANISSETTA: PRIMO PRESIDIO SLOW FOOD 2023

TORRONE DI CALTANISSETTA: PRIMO PRESIDIO SLOW FOOD 2023

È stato ufficialmente comunicato il primo presidio Slow Food di questo 2023: il torrone di Caltanissetta, un dolce che necessità una lavorazione di 8 ore e solo 3 ingredienti.

Il torrone di Caltanissetta è uno dei dolci tipici siciliani preparato non solo per le festività natalizie, ma durante tutto l’anno. La sua particolarità è proprio la ricetta, rimasta uguale da più di un secolo, che prevede l’uso di soli tre ingredienti, tutti tipici del territorio: il miele, le mandorle e i pistacchi. Infatti, il miele è un millefiori con un’alta percentuale di sulla e achillea, due essenze prodotte proprio in Sicilia. Il mandorlo è una coltivazione estesa in tutta la regione e il pistacchio, oltre al rinomato di Bronte, viene utilizzato quello di Raffadali, in provincia di Agrigento.

ASCOLTA IL PODCAST!

Per quanto riguarda il procedimento, invece, sono necessarie ben 8 ore di cottura. Innanzitutto, viene fatto cuocere il miele in una pentola di rame, tipicamente chiamata “quadara”. Dopodiché, una volta evaporata l’umidità del miele, vengono aggiunti mandorle e pistacchi tostati. In ultimo, va versato l’impasto in dei telai di legno e, prima che si raffreddi, va tagliato in tante barrette.

GUARDA IL VIDEO!