Trimestre anti-inflazione: Come funziona e a chi si rivolge

Al via ufficialmente il trimestre anti-inflazione, iniziato il 1° ottobre e che durerà fino a 31 dicembre 2023: ecco come funziona.

Trimestre anti inflazione come funziona

Trimestre anti inflazione come funziona

Al via ufficialmente il trimestre anti-inflazione, iniziato il 1° ottobre e che durerà fino a 31 dicembre 2023: ecco come funziona.

Si tratta di un’iniziativa del Governo pensata per tutelare i consumatori dalla forte inflazione che stiamo vivendo. Per farlo è previsto un abbassamento dei prezzi dei beni di prima necessità, alimentari e non. Compresi quelli rientranti nel “carrello della spesa”, prodotti per l’infanzia e la cura della persona.

ASCOLTA IL PODCAST!

Non esiste un elenco specifico dei prodotti acquistabili perché ogni operatore aderente è libero di scegliere gli articoli da mettere in promozione. A patto che siano quelli previsti dall’iniziativa. Sia i punti vendita che i prodotti a prezzi calmierati saranno contrassegnati dall’apposito logo, cioè un carrello che riprende i colori della bandiera italiana e la scritta “Trimestre anti-inflazione“. 

A chi si rivolge e come funziona il trimestre anti-inflazione

Visto il suo obiettivo, la misura è rivolta a tutti i cittadini. Indipendentemente dall’ISEE, dall’età o se si è beneficiari di altre misure di inclusione sociale o di sostegno alla povertà. Di conseguenza, non serve presentare alcuna domanda

Per poter portare avanti questa iniziativa, sono stati coinvolti alcuni dei principali attori di varie filiere. Quella alimentare, delle farmacie, delle parafarmacie, dell’industria, della produzione, dell’artigianato e dell’agricoltura. Queste imprese, che hanno deciso volontariamente di aderire al trimestre anti-inflazione, offrono una selezione di articoli a prezzi contenuti. Il tutto attraverso promozioni, iniziative sui prodotti a marchio del distributore, carrelli a prezzi scontati o unici oppure predisponendo dei prezzi fissi.

Le associazioni aderenti sono in totale 32. È possibile consultare queste associazioni e l’elenco dei punti vendita suddiviso per province sulla pagina dedicata al trimestre anti-inflazione del sito del Ministero delle Imprese e del Made in Italy. L’elenco è in continuo aggiornamento, quindi nei prossimi giorni ci potrebbe essere la possibilità di trovare ancora più punti vendita aderenti. In ultimo, l’iniziativa vale anche per gli acquisti online, ma solo se il singolo esercente decide di esporre il logo del trimestre anti-inflazione.

GUARDA IL VIDEO!