VINO MONTEPULCIANO D'ABRUZZO DOC: BLOCCATE LE VENDITE DEL 20%

VINO MONTEPULCIANO D’ABRUZZO DOC: BLOCCATE LE VENDITE DEL 20%

VINO MONTEPULCIANO D’ABRUZZO DOC: BLOCCATE LE VENDITE DEL 20%

Da anni, ormai, il vino Montepulciano d’Abbruzzo soffre un calo dei prezzi a causa di un eccesso di produzione. Proprio per contrastare questa problematica sono stati elaborati sistemi di regolamentazione del mercato.

Il Montepulciano d’Abbruzzo è uno dei vini più ricercati del paese, ma anche uno dei più a rischio a causa di un’eccessiva offerta sul mercato che inevitabilmente implica una riduzione del costo. A tal proposito, la Regione Abruzzo, in comune accordo con le varie associazioni di categoria, ha approvato degli interventi straordinari che prevedono una regolamentazione sullo stoccaggio dei vini, in modo da evitare volumi di prodotto in più disponibili, e il blocco del 20% di Montepulciano d’Abbruzzo Doc nell’annata 2022.

ASCOLTA IL PODCAST!

Questa misura ha lo scopo principale di superare gli squilibri, venutisi a creare tra domanda e offerta, in vista della prossima vendemmia, ma soprattutto si vuole ridare il giusto valore al vino abruzzese anche a beneficio dei produttori e del territorio. In ultimo, nel provvedimento sono stati esclusi il vino biologico e il vino delle cantine che imbottigliano tutta la loro produzione.

GUARDA IL VIDEO!