PROSCIUTTO TOSCANO DOP: FATTURATO DA RECORD

PROSCIUTTO TOSCANO DOP: FATTURATO DA RECORD

PROSCIUTTO TOSCANO DOP: FATTURATO DA RECORD

Il Prosciutto Toscano Dop, da sempre un prodotto simbolo del Made in Italy, nel 2021 è riuscito a superare ben 81 milioni di euro nel fatturato al consumo.

Secondo i dati forniti dall’ente di certificazione IFCQ, nel 2021, i prosciutti salati sono stati 284.751, per un volume di 3.986.514 kg, mentre i Prosciutti Toscani Dop marchiati sono stati 307.295 per un valore alla produzione di 37,8 milioni di euro. La grande distribuzione organizzata (Gdo) e cash & carry si confermano il principale canale di distribuzione del Prosciutto Toscano Dop: 4 prodotti su 5 vengono commercializzati in questo segmento.

ASCOLTA IL PODCAST!

Il trend più significativo si riscontra nella crescita del pre-affettato: nel 2021 sono state prodotte 3.517.950 vaschette +11,7% rispetto ai 12 mesi precedenti. Attualmente, le vaschette hanno superato quota 3,5 milioni e rappresentano circa il 30% delle vendite a volume di Prosciutto Toscano Dop. Per quanto riguarda la crescita sui mercati esteri nel 2021: a volume, l’incremento dell’export 2021 vs 2020 è stato del 30% circa e negli ultimi 12 mesi l’export – rappresenta il 15% del fatturato al consumo del prodotto. A livello geografico, il 70% delle vendite di Prosciutto Toscano Dop è destinato all’Ue , il 30% alle aree extra Ue. I principali partner commerciali europei sono la Germania e i Paesi del Nord Europa. Fuori dall’Europa invece, Stati Uniti, Canada, Giappone, Australia e Nuova Zelanda.