IMPRENDITORI AGRICOLI UNDER 41: IL NUOVO BANDO DELLA REGIONE ABRUZZO

IMPRENDITORI AGRICOLI UNDER 41: IL NUOVO BANDO DELLA REGIONE ABRUZZO

IMPRENDITORI AGRICOLI UNDER 41: IL NUOVO BANDO DELLA REGIONE ABRUZZO

Dopo la Campania, anche la Regione Abruzzo ha deciso di adoperarsi per sostenere il settore agricolo, fortemente colpito dall’aumento di materie prime e gasolio, per non parlare dell’inflazione e della mancanza di personale. Su queste motivazioni, è stato approvato un nuovo bando a favore dei giovani imprenditori per favorire il ricambio generazionale.

Si tratta di un contributo a fondo perduto emanato dalla Regione Abruzzo destinato a oltre 200 imprese agricole gestite da giovani imprenditori. La dotazione finanziaria ha il valore di 13 milioni di euro e sarà distribuita attraverso un contributo pari a 60 mila euro per ogni impresa agricola condotta da un giovane che non abbia ancora compiuto il 41° anno di età. Il sostegno potrà arrivare ad un massimo di 70 mila euro se l’azienda è localizzata in territori classificati come aree con problemi di sviluppo rurale.

ASCOLTA IL PODCAST!

La regione non ha ancora chiarito quando bisognerà presentare domanda, ma di sicuro l’invio dovrà essere effettuato in via telematica. Insieme alla domanda, gli imprenditori dovranno presentare un piano con la situazione di partenza dell’azienda, gli obiettivi per lo sviluppo della nuova attività imprenditoriale, le azioni inerenti alla sostenibilità ambientale e all’efficienza delle risorse, come investimenti, formazione o consulenza. In graduatoria otterranno punteggi maggiori le domande che contengono un incremento di redditività stimato nel piano di sviluppo aziendale di oltre il 20% rispetto alla situazione di partenza, per quelle presentate da giovani laureati in indirizzi specifici, per i progetti che includono l’adesione ad un sistema di qualità certificato o una diversificazione dell’attività agricola o ancora che introducono la fase di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli.

Infine, la Regione Abruzzo fa sapere che nei mesi di agosto e settembre è possibile presentare la domanda per accedere ai contributi sugli investimenti per la trasformazione e la commercializzazione dei prodotti agricoli per i quali sono stati messi a budget 10 milioni. In questo caso, il sostegno è pari al 40% delle spese ritenute ammissibili per gli interventi su immobili, impianti e tecnologie ed interventi per produzione di energia o per efficientamento energetico.

GUARDA IL VIDEO!