STRALCIO DEI DEBITI: ONLINE LE ISTRUZIONI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

STRALCIO DEI DEBITI: ONLINE LE ISTRUZIONI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

STRALCIO DEI DEBITI: ONLINE LE ISTRUZIONI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

Sono online le istruzioni dell’Agenzia delle Entrate per lo stralcio parziale dei debiti fino a 1.000 euro.

Questo stralcio riguarda i crediti che sono stati affidati alla riscossione tra il 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2015. Tuttavia, non sono inclusi tutti i crediti, ma solo quelli affidati da enti diversi rispetto alle amministrazioni statali, le agenzie fiscali e gli enti pubblici previdenziali, ad esempio, i comuni. Inoltre, questo stralcio si definisce parziale perché riguarda le somme dovute a titolo di sanzione, di interessi di mora o di ritardata iscrizione al ruolo. In altre parole, le spese di rimborso delle procedure esecutive, quelle di notifica oppure le somme dovute a titolo di capitale si dovranno comunque pagare. Ad ogni modo, questo stralcio riguarda le somme dovute che, al 1° gennaio 2023, erano fino a 1.000 euro e si applicherà automaticamente al 31 marzo 2023.

ASCOLTA IL PODCAST!

Tuttavia, sempre secondo la legge di bilancio, gli enti creditori, i quali devono essere diversi dalle amministrazioni statali, le agenzie fiscali o gli enti pubblici previdenziali, hanno la possibilità di decidere se applicare o meno l’annullamento parziale. Per farlo, entro il prossimo 31 gennaio, devono adottare uno specifico provvedimento da trasmettere all’agente della riscossione sempre entro la stessa data. Il modello da utilizzare per questa comunicazione è disponibile sul sito internet di Agenzia Entrate Riscossione, nella sezione “enti creditori“, e deve essere inviato esclusivamente all’indirizzo di Posta elettronica certificata indicato nel modulo, insieme a una copia del provvedimento stesso.

GUARDA IL VIDEO!